Riparare Skyfall

Con la notizia di Bond 25 / ‘ Shatterhand ‘ che inizia a scorrere, ho sentito l’impulso di grattare un prurito di sei anni e rivisitare correttamente il frustrante quasi uomo del 2012 di Sam Mendes del franchise di Bond: Skyfall .

Lo stretto genere di “invecchiamento dell’eroe in franchising affronta la morte ma trova invece un ringiovanimento” include capolavori come Unforgiven (1992) e Zatoichi (2003) … e, erm The Last Jedi (2017), che ha portato alla ribalta. Skyfall atterra da qualche parte nel mezzo.

Il mandato di Daniel Craig finora ha rispecchiato esattamente lo schema di Pierce Brosnan: una straordinaria prima uscita diretta da Martin Campbell seguita da due voci mediocri, culminata in un quarto film catastroficamente mal giudicato di proporzioni così disastrose che quasi fa deragliare l’intero franchise.

Certo, Quantum of Solace (2008) e Skyfall sono ancora di gran lunga superiori al dreck di Tomorrow Never Dies (1997) e The World Is Not Enough (1999), ma il calo di qualità (da Casino Royale (2006) e Goldeneye (1995), rispettivamente) è altrettanto ripido. Spectre (2015) e Die Another Day (2002) sono entrambi irrimediabilmente spaventosi.

D’altra parte, c’è solo qualcosa in Skyfall. Era certamente buono, ma anche quasi magnifico. Skyfall vacilla spesso sull’orlo della grandezza, ma torna sempre frustrantemente alla mediocrità.

Eppure … con qualche modifica qua e là – e un terzo atto completamente rielaborato (e troncato) – penso che questo film avrebbe potuto essere una filigrana alta della serie. Con un set-up migliore, forse avrebbe anche offerto uno dei momenti più entusiasmanti della storia del franchise, lassù con il paracadute Union Jack. Presenterò cinque modifiche (beh, quattro modifiche e una grande riscrittura) che sono convinto che avrebbero fatto per un film molto più forte.

Nitpicks prima poi il biggie.

Nitpick # 1

L’uso – o la mancanza di ciò – del superlativo tema musicale di Adele. Se dovessi classificare le canzoni a tema di James Bond, Skyfall occuperebbe lo slot numero uno. Adoro assolutamente Live and Let Die di Paul McCartney, strumentale del servizio segreto di Sua Maestà di John Barry e il bellissimo You Only Live Twice di Nancy Sinatra, ma anche questi mancano del pugno emotivo di Skyfall . È un capolavoro, e in una classe diversa dalla melodia di una colonna sonora di Thomas Newman, dalla quale la melodia di Skyfall è – vergognosamente – quasi del tutto assente.

Modifica n. 1

I film di Bond classici hanno intrecciato la melodia della canzone tematica nella colonna sonora del film, dando così ad ogni film un sapore musicale unico. Ciò ha avuto anche il delizioso effetto collaterale di ogni riff che ha migliorato e migliorato ulteriormente la melodia originale. John Barry era un maestro in questo, e David Arnold è il suo naturale successore. Lo capisce (per qualsiasi dubbio là fuori, basta ascoltare la traccia del Casino Royale “Aston Montenegro”). Si può solo sognare cosa Arnold avrebbe potuto farci.

Nitpick # 2

La “server farm” che piega le leggi della fisica sulla tana dell’isola di Silva. Il film ci dice che – come la spada di He-Man (o il nubbin di Chandler) – la pirateria informatica e la raccolta di informazioni sono la fonte di tutto il suo potere. Ora, se i computer non fanno per te, probabilmente non hai prestato attenzione a questo, ma nel mondo reale i server generano molto calore. Per questo motivo le server farm sono generalmente tenute in locali sterili raffreddati artificialmente, dove la temperatura ambiente viene attentamente monitorata. In termini di realismo, l’installazione del computer di Silva è solo un po ‘meno credibile di un Aston Martin invisibile.

Modifica n. 2

Se vuoi che comprassi che l’operazione di Silva è qualcosa di più di un mucchio di scatole con luci lampeggianti, la stanza avrebbe dovuto essere sigillata, perfettamente pulita e fredda. Voglio vedere Bond rabbrividire. (O forse era tutto solo per uno spettacolo dopo tutto … ci tornerò più tardi.)

Nitpick # 3

Il piano di Silva è più conveniente di un 7-Eleven. Il meticoloso masterplan di Silva, apparentemente in via di realizzazione, sembra avere Q e Bond ( Bond , davvero? ) Che violano la “crittografia” del suo computer e che rilascia un virus che potrebbe infettare istantaneamente tutti i sistemi dell’MI6 – e aprire le porte alla sua cella – proprio nello stesso momento M (Judi Dench) è tenuto a fornire prove al comitato parlamentare di intelligence e sicurezza. Ha anche avuto la lungimiranza di piazzare una bomba nella metropolitana di Londra – proprio sopra dove sarebbe stata la testa di Bond, nientemeno – da far esplodere nel momento esatto in cui un treno sta passando. Uh, certo. [Resta con me, non abbiamo ancora finito con il piano!]

Vedi … mentre a quanto pare Silva poteva hackerare l’edificio SIS dalla sua poltrona a Macao, apparentemente avrebbe potuto violare la rete trasferita dell’MI6 solo se il suo disco rigido fosse stato portato fisicamente sul sito e inserito da Q. Ed è per questo che si è lasciato catturato. (Penso.)

Tranne … perché Silva dovrebbe fare tutti quegli sforzi contorti, quando alla fine tutto quello che stava per fare era solo mascherarsi da poliziotto e farsi strada fino all’udienza di M?

Era davvero coerente come gli scrittori esperti Neal Purvis, Robert Wade e John Logan potevano farcela?

Modifica n. 3

Lo spettro ha ricollegato tutto in Skyfall per far parte comunque del piano generale di Blofeld, quindi perché non appoggiarsi a quello? Dopotutto, i collegamenti con Blofeld / l’organizzazione Spectre sono proprio nella ruota del franchise: nel giro originale, gli scorci di Blofeld sono stati presi in giro fin da From Russia With Love (1963), poi in Thunderball (1965), e su con grande rivelazione alla fine di You Only Live Twice (1967).

Allora, che ne dici di …

Dopo che l’MI6 ha catturato Silva (davvero questa volta: farò finta che Silva non abbia mai visto The Dark Knight e quindi non abbia mai avuto intenzione di essere catturato), Bond nota un piccolo tatuaggio di un polpo nero sul suo avambraccio interno.

Dopo la scena degli interrogatori nella cella di Silva, M rivela a Mallory che lei lo ha consegnato al nemico non perché “stava operando oltre il suo breve, hackerando i cinesi” (il che fa sembrare M troppo dura e antipatica) ma perché aveva sospettato era stato trasformato. Dice che deve aver fatto un errore perché i cinesi hanno gettato via la chiave e lo hanno lasciato marcire. Sottolinea ironicamente che deve essersi sbagliata su un sacco di cose perché non l’ha mai giudicata neanche molto informata: “più di uno strumento schietto, come Bond”.

Successivamente, Bond chiede a Q di eseguire un confronto del polipo con altri segni e simboli noti presenti nel file. Segue Q nella sala server dell’MI6 e commenta quanto sia diverso dall’installazione di Silva. Quando Bond descrive ciò che vide, Q si fa beffe di incredulità. Quindi Q nota un avviso che lampeggia su uno dei terminali: un processo errato sta masticando attraverso la sua CPU.

In quel momento, con grande sorpresa di Silva – e delle guardie carcerarie – la sua cella si apre e si apre.

Nitpick # 4

James Bond And Chums: An MI6 Adventure ” sarà sicuramente il titolo di Bond 26, a giudicare dal modo in cui la serie è diretta. Lo “scagnozzo-astuto-solitario-agente” James Bond del dottor No è ​​un lontano ricordo, e Craig’s Bond non riesce nemmeno a usare il bagno senza che qualcuno gli dia istruzioni nell’orecchio.

In questi giorni, ogni volta che la merda colpisce il fan, Bond invariabilmente chiede aiuto ai suoi fedeli amici Q, Moneypenny e M. Lo spettro è il peggior trasgressore in questo senso, ma il marciume è iniziato a Skyfall . Se EON Productions è a disagio a girare film su un eroe maschio solitario che salva il mondo, allora dovrebbero uscire dal business di Bond e iniziare a produrre Mission: knock-off impossibili (ma li avvertirò: quel franchise fa un inferno di molto meglio).

Personalmente, tutto ciò che desidero da un film di Bond è qualche minuto di giostra verbale con Moneypenny, la consegna di un dossier di M e il spot pubblicitario di trenta secondi di Q dell’ultimo Aston Martin. Dopo di che non ho davvero bisogno di vederli di nuovo fino al prossimo film.

Modifica n. 4

Perdere l’auricolare 007.

The Biggie

L’intero terzo atto colpisce una buca delle dimensioni di Connery e va fuori dai binari. Non so (ma mi piacerebbe sapere) se il titolo “Skyfall” è venuto prima, e poi ha seguito l’idea che fosse il nome della casa d’infanzia di JB – o viceversa – ma in entrambi i casi penso che questo treno il pensiero ha portato l’intera produzione in un vicolo cieco.

Chiaramente anche il 50 ° anniversario di Bond stava annebbiando le menti degli scrittori. L’idea di riunire tutti i Bond (o almeno i più famosi) per una sparatoria finale in una “Home for Retired Spies” – come la Skyfall Lodge era chiaramente concepita in origine – era una prospettiva troppo allettante per lasciar perdere. Chi ha bisogno di realismo o logica quando puoi avere il doppio-o- Craig in squadra con il doppio- o Connery e / o Lazenby e Dalton per combattere il cattivo? Purtroppo, tutto è andato in pezzi.

Non è chiaro se qualcosa come una “Battaglia delle obbligazioni” sia una prospettiva seria, ma sappiamo che almeno Connery è stato firmato per interpretare un agente in pensione senza nome. Tuttavia, quando il film perse Sean per malattia (e forse antipatia), erano bloccati dal dover ricominciare goffamente il suo ruolo. Albert Finney è intervenuto per riempire le sue enormi mutande scozzesi, in una parte che è stata trasmutata in “Kincade”, il turbolento guardacaccia di Skyfall Lodge. Nel film, l’apparizione all’ultimo minuto di questo personaggio mai menzionato del passato di Bond è, nella migliore delle ipotesi, una curiosità.

Ma quale scelta avevano? Dopotutto, “Skyfall” era il titolo del film; dovevano andare allo Skyfall Lodge, nonostante non avesse più nemmeno un senso sentimentale.

E i problemi non finiscono qui. Per adattarsi all’anniversario di Bond, Bond è scritto e ritratto come vecchio, stanco, sfinito e lavato. Bene, dopo tutto è stato in servizio attivo per mezzo secolo. Tranne che non l’ha fatto. Nella sequenza temporale del riavvio di Daniel Craig, Skyfall è tecnicamente solo la sua seconda missione sullo schermo – dopo l’affare Vesper Lynd e le successive ricadute. A rigor di termini, Craig’s Bond dovrebbe essere ancora un novellino dalla faccia nuova.

Questo è probabilmente il motivo per cui riesce a rovinare tutto in Skyfall . In effetti, è strano pensare che per questa celebrazione del mega budget del 50 ° anniversario della più grande superspia del mondo, James Bond fallisca in tutto. Non riesce a recuperare il disco rigido rubato. Non riesce a fermare il mercenario Patrice a Istanbul. Non riesce quindi a impedire a Patrice di assassinare un collezionista d’arte a Shanghai. Guarda Sévérine morire davanti a lui. Il più eclatante di tutti, non riesce nemmeno a impedire a Silva di realizzare il suo piano: uccidere M.

Lasciamelo dire ancora: il piano di Silva a Skyfall è di uccidere M e poi morire se stesso – e ci riesce. Non esattamente l’ora migliore di 007. In effetti, mentre il film termina con una nota trionfante, ci si chiede se 007 avrebbe davvero dovuto svuotare la sua scrivania.

E poi c’è quella scena.

Bond salva M (la scena di ‘Tennyson’):

Padre, madre e Bond-girl

Il rapporto di James Bond con M è forse il più interessante che ha sia nei libri che nei film. Fin dal suo inizio letterario Bond ha idolatrato M, vedendolo come l’incarnazione della virtù, della gentilezza e dell’onore. Rappresenta chiaramente la figura paterna che Bond non ha mai avuto. Prendi questa linea dal romanzo di Fleming Diamonds Are Forever (1946):

Ci fu uno scricchiolio dalla sedia di M e Bond guardò dall’altra parte del tavolo l’uomo che aveva molto del suo affetto e tutta la sua lealtà e obbedienza.

Nei film, mentre Bond non esita mai a rischiare la vita per proteggere le varie donne che ama (specialmente Vesper e Tracy), è impensabile che non farebbe lo stesso per nessuna delle Ms. In effetti, questa scena di Bond di Pierce Brosnan salvare M di Judi Dench in Il mondo non è abbastanza è stranamente simile a Skyfall :

Inoltre, l’attuale incarnazione di Daniel Craig ha sviluppato ulteriormente il rapporto tra Bond e M. È più intimo, fin dalle loro prime interazioni in Casino Royale , con Dench’s M che lo tratta più come un figlio adottato che come un impiegato.

In effetti, il tema di una madre capricciosa dapprima nutre, poi freddamente scartando i figli permea Skyfall : motiva ugualmente Silva e Bond – solo in direzioni opposte.

Quindi, fammi capire bene: quando questa M è minacciata da un assassino squilibrato, questo Bond (che, non dimentichiamo, è stato conosciuto per correre attraverso il muro a secco alla ricerca di un malvagio) si copre e … si nasconde?

Che cosa? Se Silva è pronta a morire per uccidere M, allora Bond deve essere pronto a morire per salvarla.

La prima volta che ho visto Skyfall ho sentito il peso dei cinquant’anni del franchise crescere fino a quel momento, solo per il film che ha segnato le sue battute.