Prendendo un proiettile B-Movie: The Heroes of Brandon’s Cult recensioni di film, film B&S e peccati cinematografici

“Old-tv-records-vhs-tapes-retro-tv-1149416” gratuito per uso commerciale
nessuna attribuzione richiesta immagine per gentile concessione di Pixabay.com

Mentre discuto nell ‘”Appendice C: Bibliografia” di The Ghost of Jim Morrison, the Phantom of Detroit, and the Fates of Rock’ n ‘Roll , mi inchino a quei rocker (e appassionati di film) che caricano, discutono, discutono e indagare le loro band (e film) preferiti su blog, bacheche di messaggi, siti di vanità, podcast e, soprattutto, siti di condivisione di video.

Se ti è piaciuto uno dei miei precedenti articoli qui su Medium, in particolare il mio articolo introduttivo, Vampires, Spaceships e Rock ‘n’ Roll (Oh, My!): My Life in the Analog Graveyard , allora hai familiarità con questo la ricerca di Don Chisciotte della vecchia folaga che fa oscillare la sua arrugginita, stanca spada da guerra analogica contro i mulini a vento di audio e conformità cinematografica.

Sì, percorro la strada di mattoni gialli: un marciapiede accidentato, forato, non così dorato attraverso oscurità rocciose sotterranee (sì, sto parlando con te Malcolm Frank Thompson, Francesco Lenzi, Michail Lagopatis e Alex Raga) e sfruttamento, fango di B-Movie.

Ah sì. Il film B I-dovrei-avere-la-testa-esaminata-per-sprecare-il-mio-tempo-su queste scatole di Pandora (video) dall’inferno. Signor (David Lee) Roth, qualcuno mi chiami un dottore. Ho bisogno di uno sparo e di un aiuto psicoanalitico. Ma, mio ​​dio, adoro i miei film B – che si tratti di blaxploitation, metalploitation, apocalyploitation o qualsiasi ________-sfruttamento fregatura che puoi sognare (incubo).

Nel mio ultimo articolo, Warriors of the Pasta-Apocalypse: Michael Sopkiw e Mark Gregory Kicking Ass nelle terre desolate italiane degli anni ’80 , l’attore americano Michael Sopkiw, nato in America, ci ha insegnato chiaramente cosa sono i B-Film:

“. . Chiamiamo questo genere di “fregature” – film di sfruttamento. Non sessualmente ovviamente, in questo caso, ma sfruttando concetti e idee che hanno già dimostrato di attirare interesse – e quindi denaro. ”

Nel corso degli anni il termine “B-Movie” ha sviluppato una nuova delineazione Websteriana. Inizialmente, i film B non erano truffe di sfruttamento. Nei giorni più belli dell’American Drive-In, un film B, come la seconda lettera dell’alfabeto latino, era semplicemente un secondo film che uno studio ha rapidamente eliminato per accoppiarsi con il loro principale “A-feature”, in modo da mantenere tutti i profitti interni. Perché pagare e permettere a un’altra società di produzione o studio di fare soldi con il tuo duro lavoro ?: “Realizzeremo il nostro secondo lungometraggio, ragazzo mio”, ha detto il dirigente cinematografico di un gatto grasso con il sigaro, rilassato con le sue ali luccicanti sulla scrivania, con il suo sottotono lamentoso.

A volte, quel “B-Movie” era un film già fatto e sparito di cui non hai mai sentito parlare o visto. Da bambino negli anni ’70, ricordo di aver visto un terribile italiano The Exorcist (1973), Beyond the Door (1974), come secondo lungometraggio di The Legacy (1978), e di aver visto una fantastica Night of the Living Dead knock off, Children Shouldn’t Play with Dead Things (1972), ad una “A-picture” dimenticata – per esempio.

Poi c’erano produttori come Jerry Gross, lui del famigerato mal di stomaco ispirato a Night of the Living Dead, I Drink Your Blood (1971); bisognoso di un rapido co-lungometraggio, ha raccolto un oscuro puzzolente di otto anni, ci ha schiaffeggiato un nuovo titolo, I Eat Your Skin (1964) e POOF !, aveva un doppio lungometraggio. Altri produttori che necessitano di un secondo lungometraggio per il loro “capolavoro” troverebbero altri film oscuri o incompiuti, incompiuti, quindi girere alcuni nuovi filmati di “collegamento” e rilasciare il lavoro di hacking multi-film come un film fasullo di antologia o come un lungometraggio “Storia” priva di una trama logica. (“Ehi, ma cosa è successo con … dove è andato quel personaggio?”)

Poi è arrivato Roger Corman e altri nel cannone AIP (American International Pictures) che hanno girato film “originali”, economici e veloci da abbinare alle loro caratteristiche a budget maggiore (riutilizzando set e riciclando attori nel processo). A quel punto, la terminologia per il B-Movie si è trasformata: ora serviva da definizione per knock-off a basso costo e sfruttatori che giravano in teatri interni singoli e duplex e drive-in come caratteristica principale. Poi sono arrivati ​​il ​​nastro VHS e l’unità videoregistratore per riprodurre le ristampe analogiche di quei film. Il boom dei video domestici degli anni ’80 è esploso dal suo ventre cinematografico in una grandinata di schegge e fuoco di pistola – e il genere B-Movie è sbocciato oltre i nostri incubi più sfrenati e sfrenati.

Indipendentemente dal mio amore per il genere, non ti mentirò: alcuni di questi – beh, diavolo, la maggior parte di questi film – sono un lavoro ingrato in cui sedersi. E non sono più un adolescente che sta annegando nel reddito o nel tempo disponibile con un disco rigido cranico vuoto di dati affamato di musica e film inutili Intel.

Oggi, grazie a Internet (non posso credere di averlo appena detto; ho bisogno di un dottore), non devo più indovinare il mio corpo già devastato dalla guerra con più proiettili B-Movie, per i film cult di Brandon, i film B&S , e Cinema Sins sono sul mio sei e sul punto di prendere i proiettili – e lo fanno con una logica decisiva e, soprattutto, umorismo e aplomb.

Il film cult di Brandon , ospitato da Brandon Tenold, è un video blog basato su You Tube che drizza abilmente i classici e non così classici del genere e distilla la nostra amata ora e mezza e mezz’ora e quarantacinque minuti in decomposizione gioie – come piace a LA Morse, critico cinematografico di Video Fringe Schlock (sto parafrasando): “un pezzo di merda in cui non vorresti intervenire, figuriamoci noleggiarlo” – in momenti salienti di 15-20 minuti bobina con intuizioni a crepapelle che la maggior parte degli spettatori (incluso me) ha perso la prima volta mentre guardava i film.

Sul sito di B&S Movies , Sam e Becca Panico rinunciano all’elemento video usato da Brandon Tenold e adottano un approccio di trasmissione radio per i loro replay di Podcast basati su You Tube.

Prendilo da questo cavallo di battaglia radiofonico: non posso parlare per il resto del mondo, ma la radio AM e FM con base in America fa schifo – sia nei formati musicali che in quelli vocali. (Ecco perché, qui, sulla costa orientale degli Stati Uniti, sono (felicemente) costretto a collegarmi ai programmi radiofonici TimeMaZine Radio di Malcolm Frank Thompson e TimeMaZine Radio di Michail Lagopatis in Australia e Grecia, rispettivamente.)

Per quanto riguarda il podcast dei film B&S : se la band AM offrisse questo tipo di programmazione vocale di qualità, mi sintonizzerei davvero con le modulazioni scoppiettanti dell’ampiezza. Possedendo l’analoga intuizione e l’arguzia di Brandon Tenold, Sam e Becca scompongono insopportabili b-flicks nel divertente. Seriamente, quando preferisci passare un’ora con il B&S Podcast sul film, piuttosto che passare più di un’ora con il film reale, sai che hai un grande podcast (radio) che ti nutre le orecchie. . . e marcire il cervello (è necessario il riferimento agli zombi!).

Quindi, eviti i film B e preferisci i film di Hollywood di A-List?

Bene, come dimostrano gli ultimi film di Tinseltown – come l’aspirante critico di Goodfellas Gotti e il gonfiore, grande fregatura in studio di un film di fantascienza di SyFy Channel, Geostorm – hai bisogno: qualcuno ha bisogno di prendere quei proiettili del film A-List anche per te – e le brave persone di Cinema Sins offrono i loro corpi come bersaglio. Impiegando lo stesso elemento video di clip filmato di Brandon Tenold, il conduttore Jeremy Scott, in una consegna umoristica, in stile giornalista, a staccato veloce, sottolinea che le foto in studio a budget ridotto sono altrettanto “peccaminose” come qualsiasi B a basso budget -Movies – e ancora di più. Quindi, se sei solo una persona di B-Movie, ma sei “curioso” di alcuni dei film di A-List sul mercato e non vuoi guardarli, Cinema Sins trasforma queste due ore in un istante , Bobina da 20 minuti in evidenza che rivaleggia con qualsiasi cosa il vecchio Mystery Science Theatre 3000 potesse scrivere attorno alle migliori puzzolenti cinematografiche.

Ancora una volta, se leggi i miei precedenti articoli su Medium o consulta le pagine di The Ghosts of Jim Morrison , sai che evito la tecnologia. Odio Internet. Restituiscimi i miei dischi in vinile e i nastri VHS. Voglio un registratore a cassette nella mia macchina. Riporta la community dei repository di vinile e video locali: è il mio grido di guerra! I guru digitali di B&S Movies , Brand Movies’s Cult e Cinema Sins (e dei miei amici australiani e radiofonici greci) ripristinano la mia fiducia in Internet.

E tu sai cosa? Accidenti a tutti voi. Accidenti a tutti voi all’inferno. Maledetti, sporchi appassionati di film (e musica) sotterranei per aver fatto in modo che questo ciarpame analogico abbracci l’Internet che mette a nudo l’umanità che, ho scoperto, è più “umano” che ho realizzato.

Modificami (gravemente) colpito.

FINE

“Le nevrosi dell’uomo sono causate dal suo fallimento nell’adattarsi al nuovo mondo della tecnologia; non da alcun tratto disumanizzante della tecnologia. L’alienazione deriva dalla sua incapacità di adattarsi al suo ambiente. ”

“Sono gli uomini che non funzionano correttamente, non le macchine.”

“Hollywood è come essere da nessuna parte e parlare con nessuno di niente”.

– Michelangelo Antonioni
Regista e sceneggiatore italiano

The Ghosts of Jim Morrison, the Phantom of Detroit, and the Fates of Rock ‘n’ Roll and Tales from a Wizard: The Oral History of Walpurgis sono entrambi disponibili in tutto il mondo come eBook multipiattaforma in tutti gli eRetailer e come edizioni softcover esclusive di Amazon . Le edizioni Amazon eBook, una volta acquistate, hanno opzioni per tradurre il contenuto inglese nella lingua che preferisci.

Puoi saperne di più sul Phantom con articoli di supplemento di RD Francis su Medium.com. Puoi goderti le foto dei Phantom e delle altre band di Detroit visitando la Pagina dell’autore di Facebook per RD Francis.

I due romanzi horror di narrativa e opere di saggistica di giornalismo rock di RD Francis

Menzione d’onore all’acquirente di proiettili B-Movie:

Paul Zamarelli è archivista e webmaster di VHS Collector.com, un database informativo per ricercatori cinematografici e collezionisti di tutto il mondo. Ospita anche The Analog Archivist, basato su You Tube, che discute e recensisce il cinema oscuro su formati analogici e le loro successive ristampe su DVD e Blue-ray.

Assicurati di dare un’occhiata alle recensioni informative e approfondite di Paul: è un eroe che vede i film in modo da non doverli sopportare. Ancora più importante: hai intenzione di acquistare ristampe di B-Movies? Caveat emptor. Paul è nel tuo angolo per aiutarti a prendere decisioni di acquisto informate.

Menzioni d’onore musicali :

Puoi saperne di più sulla band australiana di Frank Malcolm Thompson Paisley Sky nella sua pagina Soundcloud.

Scopri di più – e ascolta – le band italiane di Francesco Lenzi Once In A Lifetime e OrangeFlash nelle rispettive pagine di Facebook.

Assicurati di apprezzare le passioni dell’esperto di Doors con sede in Italia e del cantante tributo a Jim Morrison Alex Raga nella sua pagina You Tube. Puoi vedere un set completo di Alex in studio con la tribute band dei Doors In the Name of the Doors su You Tube.

A proposito: Jeremy di Cinema Sins ha scritto un libro! The Ables Dai un’occhiata!

Libro – Cinema Sins – Nessun film è senza peccati.
Gli eroi di questa epopea di supereroi selvaggiamente inventiva e imprevedibile non vogliono essere ignorati, compatiti o collocati su … cinemasins.com