Distorsione di genere nelle professioni della Disney Films

Gli stereotipi di genere possono essere trovati ovunque nella società di oggi, specialmente nei film. Tuttavia, quando si osservano gli stereotipi, molte persone credono solo che sarebbero presenti nei film con un punteggio PG-13 o superiore, ma quando si guardano più in profondità nei film possiamo vedere che anche i film per bambini tendono ad avere stereotipi. Questi stereotipi possono essere trovati in molti film Disney, in cui il personaggio femminile è rappresentato come il sesso più debole. La Disney è migliorata nel rompere gli stereotipi di genere nei loro film; Tuttavia, quando si considerano le carriere svolte da questi personaggi femminili, tendono ad essere domestiche o non avere alcuna carriera.

Anche se i film Disney sembrano andare in una direzione migliore con i loro stereotipi di genere, in più della metà dei loro film, i personaggi femminili hanno quasi sempre un’occupazione di faccende domestiche. Queste faccende domestiche includono doveri matrimoniali come cucinare e pulire. Guardando più in profondità tutti i film prodotti dalla Disney, è scioccante vedere come il pregiudizio di genere sia ancora fortemente presente nei loro film. La distorsione di genere può essere trovata in film appartenenti a produzioni Disney: Cenerentola (1950), La sirenetta (1989), Gli incredibili (2004), La principessa e la rana (2009), Tangled (2010) e Inside Out (2015) . Questi sono solo alcuni dei film in cui il personaggio femminile ha un lavoro domestico; guardando attraverso tutti i periodi di tempo, i film Disney mostrano che il pregiudizio di genere è rimasto nella loro cultura per decenni. Non solo è ingiusto che la Disney sia distorta in base al sesso; ma con i lavori domestici che occupano i personaggi femminili, non possono più essere un modello per i bambini. I bambini non possono guardare ai personaggi femminili quando non hanno una varietà di lavori, per soddisfare il pieno potenziale delle persone.

Cenerentola , un film Disney classico più vecchio, mostra i lavori domestici delle femmine. Cenerentola, la protagonista femminile, viene trattata come una domestica dalla sua matrigna e sorellastre ogni giorno della sua vita. Una notte incontra il Principe Azzurro, si innamorano e alla fine vivono felici e contenti. Tuttavia, quando si guarda alle carriere tra Prince Charming e Cenerentola, si vede che il personaggio di Charming ha il futuro di governare il suo Regno, quindi osservare l’occupazione femminile che il suo lavoro consiste nel fornire. Cenerentola cucina e pulisce per la sua famiglia; durante una parte del film pulisce persino la cenere dal camino dove la investe, dandole infine il nome Cenerentola. Confrontando le carriere tra il lavoro di Cenerentola e quello di Prince Charming, il personaggio maschile, Prince Charming ha maggiori possibilità di avere variazioni nella sua carriera, dandogli un potenziale superiore a Cenerentola.

Un altro personaggio femminile che ha un lavoro domestico, ma il suo partner maschio non è Ariel di La sirenetta . A differenza di Cenerentola, il lavoro di Ariel non richiede cucina o pulizie, ma dovrebbe essere solo una moglie. Ariel, la figlia del re Tritone, ama esplorare e trovare ciondoli umani. Tuttavia, suo padre è contrario e crede che sua figlia abbia il potenziale per sistemarsi ed essere la moglie di un uomo. Essere solo una moglie, significa essere sempre completamente dipendenti dal coniuge, che in questo caso è un maschio; dimostrando anche che la Disney crede che il pieno potenziale di Ariel sia una moglie e si basa esclusivamente sul suo sesso. Ma guardando il Principe Eric, il personaggio maschile di La Sirenetta , l’occupazione è destinato a governare un intero regno e può anche navigare e comandare una nave con un equipaggio. Portare le persone a credere che i maschi abbiano più potenziale delle femmine, come il Principe Eric ha più potenziale di Ariel ne La sirenetta .

Anche in un film in cui il personaggio femminile è un supereroe, le femmine vengono ancora accoppiate con un lavoro domestico. The Incredibles , un film su una famiglia di supereroi; il personaggio femminile principale è un supereroe che fa sembrare che Disney si stia ramificando dal personaggio femminile limitato dalle faccende domestiche; quando guarda il suo lavoro sotto copertura, è una mamma casalinga che cucina e pulisce tutto il giorno per la sua famiglia. Questo si adatta allo stereotipo domestico femminile. Il personaggio maschile principale ha comunque un lavoro di cassa di risarcimento danni; Ancora una volta, lasciando la femmina con un potenziale inferiore nelle carriere rispetto al personaggio maschile. Anche se la Disney sta cercando di allontanarsi dal modello del film in cui i maschi salvano le femmine, includono comunque il pregiudizio di genere nei modi delle occupazioni date ai personaggi femminili. Film come Lilo & Stich , Aladdin , Mulan e Snow White sono tutti esempi dei pregiudizi inclusi in Disney.

Alcuni critici potrebbero dire che negli ultimi due anni la Disney è uscita con due film in cui il personaggio femminile non è limitato dal personaggio maschile e infrange gli standard di occupazione di genere. Tuttavia, i personaggi femminili potrebbero diventare più indipendenti dai personaggi maschili, ma sono ancora rappresentati come il sesso più debole quando si confrontano i due. Anche se potrebbero non avere un lavoro domestico, il personaggio femminile deve ancora affrontare il pregiudizio e le sfide di genere all’interno della sua carriera prescelta in base al suo sesso. Ad esempio, Moana , che è uno dei film più recenti della Disney, Moana è in procinto di diventare il capo della sua gente. È il primo personaggio femminile, ad avere l’opportunità di avere un potenziale più elevato rispetto alla moglie di qualcuno o alle faccende domestiche. Tuttavia, alcuni uomini mettono in dubbio le sue motivazioni in tutto il film, ad esempio suo padre e Maui. In alcune parti del film suo padre la molesta di fronte al suo popolo e non considera nemmeno la sua idea di pescare fuori dalla barriera corallina per trovare cibo. O Maui, dicendo che non può sconfiggere Tahiti e nemmeno navigare perché è una donna. Quindi, anche se Moana ha la possibilità di avere un’occupazione non domestica, il suo potenziale è ancora messo in discussione dai maschi perché è una femmina, quindi il pregiudizio di genere è ancora presente nel film.

Moana , non è l’unico esempio in cui il personaggio femminile diventa più indipendente dal maschio e ha un’occupazione diversa da quella di un custode domestico. Zootopia , che è un altro film Disney moderno, mostra le sfide che il personaggio femminile deve affrontare a causa del suo genere. Tenente Judy Hopps, è il primo poliziotto coniglietto in una città di animali. È anche una delle uniche poliziotte della Disney; tuttavia, pur essendo una poliziotta, incontra ancora il sessismo all’interno del film. È comunque un agente di polizia perché a causa del suo sesso e delle sue dimensioni la degradano come “cameriera del metro”, scrivendo i biglietti del parcheggio invece di fare un vero lavoro investigativo, dove potrebbe sfruttare tutto il suo potenziale. Anche se può sembrare che la Disney stia facendo il giusto passo verso l’uguaglianza dei sessi, c’è ancora molta strada da fare a causa delle occupazioni che i produttori Disney assegnano ai personaggi femminili.

I personaggi femminili stanno ancora affrontando le disuguaglianze, nei film perché non sono autorizzati a raggiungere il loro pieno potenziale nelle carriere. Il che alla fine potrebbe far sentire le bambine come se cucinassero, pulissero o diventassero una moglie. La Disney ha bisogno di ampliare i propri orizzonti e consentire ai personaggi femminili di avere le stesse variazioni di occupazione dei personaggi maschili. La Disney ha fatto alcuni progressi, ma affinché entrambi i sessi siano uguali e si liberino del pregiudizio di genere, devono sbarazzarsi dei lavori domestici in cui le donne sono sempre presenti.